L’udienza dinanzi alla Corte Costituzionale per discutere della legittimità della “riforma” Madia che ha soppresso e smembrato il Corpo Forestale dello Stato tra diverse Amministrazioni statali (Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo) è prevista per il prossimo martedì 16 aprile 2019. La Lega è sempre stata contraria, fin dal 2015, a quella scellerata riforma. Lo testimoniano i resoconti parlamentari, le innumerevoli interrogazioni, la presenza, vera e costante, alle manifestazioni.
Siamo vicini ai Forestali d’Italia e da parte nostra l’attenzione alla questione CFS è sempre stata alta. Non l’abbiamo mai abbandonata, neanche in questi mesi. Ai tanti partiti ed esponenti politici che solo oggi producono dichiarazioni stampa diciamo: il silenzio, a volte, vale più di mille parole! A prestissimo Amici Forestali…